Blog

Il sottobosco nel menu di nozze

Prendete una pentola capiente e fate soffriggere un po’ di aria di montagna, qualche filo d’erba, il profumo del fieno. Aggiungete rugiada del bosco, l’ago di un pino e la resina di un abete. Mescolate accuratamente e otterrete un piatto che saprà di monti, freschezza, genuinità e amore per la propria terra.

Care amiche spose, amanti dei profumi e dei sapori di montagna, state scegliendo il menu ideale per trascorrere momenti conviviali con il vostro neo-marito e i vostri ospiti? Desiderate banchettare con piatti eleganti e originali?

Ci sono chef – cresciuti a pane e bosco – che sanno portare in tavola poesie della natura. Più che cuochi, sono creature del sottobosco, raccolgono il ricco tesoro offerto da madre terra e le rendono omaggio preparando “pozioni magiche” che vi sorprenderanno. Con mirtilli rossi selvatici, betulla, licheni, aghi e resina di pino mugo creano pietanze stellate.

destination wedding mountain

Sentori di Cortina d’Ampezzo, dell’Alta Badia, del Trentino Alto Adige, dell’Altopiano di Asiago. Piatti eccezionali e intensi.

Norbert Niederkofler, chef stellato del ristorante St Hubertus di San Cassiano (Alto Adige), porta in tavola la fonduta di betulla, dal gusto delicato e rinfrescante, e il filetto di cervo con patate sbriciolate, servito con un cucchiaio di salsa di mirtilli rossi selvatici e funghi, o ancora un risotto d’orzo insaporito con verbena odorosa.

mirtilli rossi selvatici
E poi c’è Alessandro Dal Degan – il cui locale sull’Altopiano di Asiago, La Tana Gourmet, è stato da poco premiato con l’ambita Stella Michelin – che propone una zuppa con uno speciale ingrediente, il lichene islandico, e ancora lumache stufate nel fieno, accompagnate da crema di erbe di campo, pigne fermentate e pane al muschio, e un sorbetto di rapa viola, mirtillo nero, mela fermentata e passato agro di fragole.

Tecnica e creatività incontrano vette, muschi, frutti di bosco, cortecce. Piatti gourmet per soddisfare anche gli sposi più esigenti.

Sono cuochi protagonisti della cucina d’autore italiana, le loro stelle (Michelin) brillano nel firmamento, i loro piatti sono biglietti di sola andata per un viaggio tra le verdi montagne e i piccoli borghi ridenti nelle vallate, tra le pinete e le malghe.
L’amore per la cucina trasmesso in ogni piatto è l’ingrediente segreto che andrà a insaporire ancor più il vostro giorno speciale. Amore in tavola e amore nell’aria.

Photo by Pinterest

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply