Blog

Sbocciano fiori sugli abiti da sposa

Tenerezza e delicatezza. Sono queste le sensazioni che ispirano gli abiti da sposa floreali delle collezioni 2017.

Raffinati ricami floreali sono realizzati su tessuti che, per stare in tema, sembrano essere petali leggiadri.
Non solo applicazioni, il tema floreale si ritrova anche nelle trame degli stessi vestiti da sposa, in un mix di romanticismo e sensualità.

Vi accompagno ora in una passeggiata su un prato fiorito, o meglio… in atelier che vantano, tra le collezioni 2017, splendidi abiti floreali:

Atelier Emé
La tendenza Flower Power è una delle quattro proposte di Atelier Emé per la collezione di abiti da sposa 2017: stampe floreali colorate, applicazioni o fiori intagliati effetto vedo non vedo. E poi un gioco di sfumature delicate su uno sfondo bianco per regalare originalità alla sposa.


Monique Lhuillier
Quella di Monique Lhuillier è una delle collezioni da sposa 2017 più romantiche tra le esistenti.  La linea, elegante e sofisticata, si caratterizza per disegni di petali, motivi floreali e applicazioni che ondeggiano a ogni movimento.


Elisabetta Polignano
Gli abiti 2017 di Elisabetta Polignano attirano e seducono con stampe e colori che si rifanno all’Oriente, alle linee (pattern floreali dei vestiti delle geishe) e ai tessuti (mikado di seta) con cui vengono realizzati i kimono. Il lontano Oriente prende vita su abiti adatti a una donna che ama confrontarsi con altre culture.
Accanto ai classici abiti bianchi e svasati, sono presenti anche abiti da sposa in seta colorata, dalle sfumature eteree del rosa e del celeste.


Leila Hafzi
Il bianco nella collezione 2017 di Leila Hafzi regna sovrano. Alternative a lui sono le tonalità avorio o champagne. Gli abiti floreali di questa collezione amalgamano tradizione e modernità, classicità e design contemporaneo, senza dimenticare il romanticismo come carattere dominante.


Photo by Atelier Emé, Monique Lhuillier, Elisabetta Polignano, Leila Hafzi collections

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply