Blog

Nozze e neve

Destination wedding: Cortina d’Ampezzo.
Le vette delle Dolomiti illuminate di una luce rosea al tramonto, neve soffice tutt’attorno, l’arrivo della sposa su una slitta trainata dagli Husky. Questa romantica immagine può diventare realtà.
Sposarsi a Cortina significa scegliere un contesto esclusivo, dove neve e monti incorniciano il vostro sì.

Spose d’inverno, Cortina offre opportunità che non si possono rifiutare: location intime e lussuose, trasporti per voi e i vostri invitati, suite dove alloggiare e prepararsi al grande giorno, svago, cultura e relax nei giorni precedenti e successivi la cerimonia.
Tra le proposte, sciate adrenaliniche sulle più famose piste di Cortina, totale relax in una spa all inclusive, ciaspolate, massaggi rilassanti e rigeneranti, una visita ai musei delle Regole o al museo della Grande Guerra: Cortina d’Ampezzo soddisfa tutti i gusti, da quelli più esigenti a quelli più sportivi a quelli storico-culturali dei protagonisti delle nozze e dei loro amici e familiari presenti.

Per la vostra cerimonia desiderate intimità, eleganza ed esclusività? Non c’è niente di meglio che un hotel di lusso, una baita o un rifugio panoramico tutto per voi e i vostri ospiti d’onore. Lontano dal traffico e dalla fretta quotidiana, avvolti da un paesaggio bianco, dal suono ovattato della neve e dallo scoppiettìo di un caminetto acceso, il vostro sì acquisterà ancora più magia.

E se tutto viene annaffiato da pregiati vini rossi e bianchi italiani dai colori brillanti e profumi ampi e penetranti, meglio ancora.
Non possono mancare, poi, pietanze succulente e genuine, in perfetto stile malghese: piatti di formaggi e salumi a chilometro zero accompagnati da marmellate biologiche, cibi insaporiti da bacche ed erbe di montagna, da gustare circondati da un arredamento in legno e grandi sofa in pelle.

Per un matrimonio da fiaba, Cortina vi accoglie nel suo mondo incantato. E allora un brindisi a voi, cari sposi, e al vostro affascinante e candido matrimonio invernale.

Photo by Patricia Lynch and Pinterest

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply