Blog

Matrimonio industrial chic

Dagli U.S.A. con amore.

Arriva direttamente dagli Stati Uniti d’America la nuova tendenza in fatto di matrimoni.
Dopo lo stile shabby chic, dalle sfumature vintage, quello boho chic, più gitano, e il country chic, molto campagnolo, il 2016 e il 2017 puntano sullo stile industrial chic.

industrial bride

Luoghi e strumenti di produzione industriale, fabbriche dismesse, contesti metropolitani: lo stile industrial è seducente, innovativo, contemporaneo, ammorbidito, al contempo, da dettagli chic e vintage.

Ma come si declina, nello specifico, questo stile?

ABITI DA SPOSA
Meglio poco voluminosi, osando con inserti dai colori scuri (nero, blu, marrone) o più delicati (grigio, beige) a seconda del gusto, giocando su geometrie particolari.
Bene gli accessori dello stesso colore degli inserti e acconciatura di “design”.

industrial chic wedding

BOUQUET e DECORAZIONI FLOREALI
Anche qui è bene giocare con i colori e gli strumenti tipicamente industriali: tra fiori bianchi possono fare la loro comparsa bulloni e fil di ferro appositamente lavorato.

industrial bouquet
Fiori e dettagli che saranno ripresi anche nelle decorazioni in chiesa o in Comune e nella location della festa. Prediligete l’andamento verticale, quindi l’uso di vasi in vetro alti, installazioni dallo slancio perpendicolare rispetto al pavimento a ricordo delle sagome delle grandi metropoli.

LOCATION
Fabbriche dismesse, dicevamo, ma anche capannoni, magazzini, loft o strutture dalle ampie e luminose vetrate, dalle pareti in mattoni rossi a vista, saracinesche, tubi e dettagli di ferro e di rame in evidenza e ventilatori grandi appesi al soffitto.

L’arredamento giocherà un ruolo importantissimo: allora via libera a divani in pelle, macchine da scrivere, grandi orologi, lettere giganti posizionate qua e là, quadri minimalisti e dettagli chic, come un mappamondo vintage, una scala in legno appoggiata al muro, riviste e quotidiani (economici) di un tempo, lattine e bottiglie di vetro come soprammobili, sculture di animali, abat jour, file di lampadine e piante.

interior industrial wedding
Dove banchettare? Su tavoli in ferro o legno, a ricordare i banchi di lavoro, con sedie possibilmente diverse tra loro rigorosamente in alluminio, andando a scegliere un runner grigio o argentato.

wood table

DETTAGLI
Dagli inviti ai libretti della cerimonia, dal menu di pranzo ai biglietti delle bomboniere, dal tableau mariage ai coni per il riso: tutto va coordinato. Perfetto lo stile da “giornale quotidiano”, l’uso del bianco e nero, del font Courier New (quello delle macchine da scrivere per intenderci) e il tocco minimalista.

industrial marriage

Non possono mancare dettagli geometrici e, possibilmente, tridimensionali: allestimenti appesi al soffitto, poliedrici e colorati, inviti dalle forme triangolari o esagonali, grafiche e pattern regolari e simmetrici.

geometrical shape
Lo stesso angolo per il photo-booth va pensato in modo che ricordi gli interni di una fabbrica o di una catena di montaggio.

A CHI LO CONSIGLIO?
Agli sposi moderni e giovani alla ricerca di uno stile personale, minimale, anticonformista. Agli amanti del design, dell’architettura e dell’arredo contemporaneo, a chi lascia ville e castelli per spostarsi in un luogo dall’atmosfera atipica e curiosa.

Photo by Pinterest

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply