Blog

CAPELLI SCIOLTI O RACCOLTI? Le acconciature sposa più in voga

Abito? Scelto. Scarpe? Scelte. Trucco? Scelto. E l’acconciatura?

Uno dei desideri più grandi di una promessa sposa è che tutto, quel giorno, sia impeccabile. E, dal momento che è lei la vera e propria protagonista, è inutile negare che il pensiero per il look sia in cima alla lista.

Cosa scegliere, dunque, per i propri capelli?

Chignon. Dopo un periodo di chiome fluenti e lucenti, torna a grande richiesta il raccolto: lo chignon.
Da quelli più elaborati a quelli dallo stile un po’ “messy” (spettinato, ma con arte), i capelli raccolti tornano ad essere proposti da parrucchieri e scelti dalle spose in un inno alla pulizia e alla bellezza del viso.
I preferiti? Quelli semplici ed essenziali, ben tirati e stretti, da ballerina, per intenderci. Velo o non velo? A voi la scelta.

chignon
A seguire quelli “disordinati”, ma con stile: un “caos-pensato”. Un gioco di ciocche e volumi per una chioma morbida e naturale.

messy hair

Trecce. Per le spose shabby e boho chic rimangono di tendenza le trecce di varie misure e forme, da impreziosire con gypsophila o altri fiori richiamati nel bouquet.

trecce

E i capelli sciolti? Per coloro che si sentono più a loro agio con i capelli che cadono sulle spalle, nessun problema. Semplicemente, nelle nuove tendenze, vengono proposti con qualche attenzione in più, come un semiraccolto, che regala un’aura di romanticismo e charme.
Il semiraccolto è l’ideale per chi desidera una via di mezzo tra il raccolto e i capelli sciolti, con il vantaggio che la sposa acquisterà, dal punto di vista dello stile, in raffinatezza.

semiraccolto

Accessori. Fiori, dicevamo. Singoli o ricreanti delle delicate coroncine. Oppure un copricapo di organza o un veletto corto, a cadere su metà viso, per uno stile vintage, diademi e corone di perle e cristalli per uno stile regale, o i classici veli puntati in maniera sapiente all’acconciatura ricreata.

accessorizes

accessorize

Photo by Pinterest

This Post Has 0 Comments

Leave A Reply